Tag: materiali naturali

Biscotti a forma di renna
Biscotti a forma di renna

Un’ idea dolcissima ci arriva questa volta da Sara di Fragnete che ama fare i dolcetti con i proprio bambini… soprattutto a Natale!

A poche settimane dal fatidico arrivo di Babbo Natale, bisogna darsi da fare per addobbare nel miglior modo possibile il nostro albero di Natale; ecco una buona scusa per coinvolgere i bambini in cucina e farli divertire tantissimo preparando con loro i biscotti a forma di renna.

Vediamo qual è il procedimento a questo punto:

Preparate una base di frolla per biscotti, di quelle semplici a base di burro, zucchero e farina e aggiungete un pizzico di cannella, ne esalterà davvero molto il sapore. Quando avrete steso bene il vostro impasto (mi raccomando assicuratevi che non sia né troppo umido, né troppo appiccicoso) ritagliate le formine dei biscotti con un cutter a forma di campana. Mettete ora la campana a testa in giù e ai lati della parte “scampanata” aggiungete due piccoli pretzel (tipo i salatini che accompagnano i nostri aperitivi nei bar), saranno le orecchie della renna. Aggiungete poi tre Smarties per fare gli occhi e la bocca. Finite le nostre decorazioni la renna ha proprio preso la sua forma; non ci resta che infornare a 180° per circa 10 minuti, avendo cura di non farli imbrunire; quindi rimuoveteli dalla placca rivestita di carta forno e lasciateli raffreddare completamente. I biscotti a forma di renna saranno perfetti per decorare la tavola di Natale oppure da sistemare sul nostro alberello o meglio ancora potrete farci dei pacchettini regalo per gli altri bambini invitati alla festa.

Non ci resta che provare, allora.

 

Presepe con le pigne
Presepe con le pigne

Ed eccoci con uno dei lavoretti per il Natale da realizzare con i vostri piccoli di casa, soprattutto se il tempo non ci permette di uscire e di godere ancora del sole autunnale.

La nostra amica Teresa di Sant’Agapito ci ha inviato questa idea che condivideremo con voi: il Presepe con le pigne.

L’idea è molto originale e semplice da realizzare con i bambini. Le pigne inoltre sono degli ottimi materiali naturali che a Natale profumeranno tutta la casa. Ed ecco le istruzioni!

Ricordiamo che generalmente a Natale si portano in casa perché sono pieni di incenso e resina profumata; le pigne, una volta asciugate ed essiccate, sono perfette per fare il Presepe … ma vediamo come.

Occorrente per il Presepe con le Pigne

  • 3 o più pigne di dimensioni differenti
  • Quadrati di stoffa adatti a rivestire le pigne
  • Alcol denaturato e straccio di cotone per pulire le pigne
  • Biglie di plastica o pomelli di legno tondi
  • Pennarello nero
  • Anelli di metallo dorato del diametro dei pomelli di legno
  • Paglia per il presepe
  • Culletta di Gesù bambino in stoffa o paglia
  • Scatola di cartone rivestita o casetta del presepe fai da te
  • Colla
  • Forbici
  • Carta vetrata

Istruzioni operative

  1. Dopo aver ricreato la “location” del presepe con paglia, muschio e carta da decoro natalizio, procedete a creare i pupi del Presepe con le pigne:
  2. Capovolgete le pigne grandi (Maria e Giuseppe) con la parte più grossa in basso in modo che funga da base
  3. Scartavetrate i residui di legno in modo da avere una base piana e solida
  4. Incollate i pomelli o le biglie alla punta delle pigne, scavando con le mani l’incavo necessario per contenere la pallina
  5. Tenete premute le due parti affinché si incollino bene e lasciate asciugare per tutta la notte
  6. Ora disegnate con il pennarello le facce dei pupi più grandi (occhi, bocca, naso)
  7. Applicate con la colla i vestiti e i mantelli a tutti i pupi del Presepe e create con la pigna piccolina Gesù Bambino
  8. Assemblate ed ecco fatto.